jump to greenpink.eu

Carciofi gratinati

Piccolo. Spazio. Sfogo. Perché a volte capitano i periodi in cui tutte le cose si focalizzano su una sola e le persone vicine sembrano seguire lo stesso flusso. Così mentre tutti attorno a te si laureano entro la primavera, tu rimani indietro per un soffio (anche per i prof un po’ tanto str*O*i). Mentre pensi di essere già super impegnata per le cose da gestire, valuti l’ipotesi di partecipare ad un altro interessatissimo corso su un hobby appena nato. Perché in una settimana ti piombano addosso ansie e preoccupazioni lavorative che fino a poco prima non c’erano, ma adesso toh! tutte di colpo, non dilazionate nel tempo. Ah ma per fortuna c’è l’amore. Nella settimana in cui il mondo era sommerso nei cuori palpitanti e nei cioccolatini cuoriciosi e nei fiori rossi, l’amore era ovunque. Io al mio Lui ho regalato un campanellino (tinto) d’oro stile “barone viziato d’Inghilterra” così ogni volta che ha bisogno di qualcosa può suonare. E io, dall’altro lato della casa corro da Lui. Ah l’amore!

Carciofi gratinatiIngredienti:

6 fondi di carciofo
pan grattato
pecorino
olio
sale
prezzemolo

Preparazione:

Tagliare a dadini un pezzo di pecorino.

Sistemare i fondi in una pirofila. Cospargerli con un pizzico di sale, pan grattato e di pecorino.

Passate un filo d’olio e mettete in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti
Prima di servire, spolverizzate un po’ di prezzemolo tritato.

Tagged: , , ,

Comments: 2

  1. Stefania 18/02/2012 at 12:26 Reply

    Già, quando qualcosa può andare storto, di sicuro lo farà! Per fortuna, solo per un periodo, così da potersi considerare degli sfigati, e dalle mie parti, anche un portasfiga! ..pessima cosa, ma si sa, l’ignurenza! La nuvola di Fantozzi dura solo un po’, poi si stanca e se ne va! Io sono un’esperta! Che bel regalo il campanello, il messaggio subliminale era :”Sarò la tua geisha!”. …attenta a non stancarti a darglielo in testa prima o poi ‘sto campanellino…=D
    I carciofi, quelli veri, mica surgeli, mi piacciono molto, ma li sapevo fare solo in un modo, pure dietetico! Questi di sicuro saranno più saporiti! Ricetta approvata, grazie! La rifarò!
    Drin, drin, driiiiiiiiiiin! ^_______^

    • alessia 20/02/2012 at 19:05 Reply

      Meno male che qualcuno mi capisce e condivide le mie sfighez. Ma soprattutto meno male che ho te, che in questi momenti così bassi, dove non solo la nuvola di Fantozzi ma anche i fulmini di Zeus si abbattono su di me, mi fai sorridere e sperare che domani ci sarà il sole.
      Non ti preoccupare il campanellino in testa se lo becca se non fa il bravo, lo tengo d’occhio. -_-
      Grazie baby! ;)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *