jump to greenpink.eu

Mousse al caffè

Friussh! Friussh! Sono un pesce che nuota libero e sbarazzino in un mare dai colori cristallini. Felice e spensierato vado a sbirciare frammenti di vita degli altri, istanti fermati da una fotografia.
Uh che bello, Pin! Uh questo devo provarlo, Pin! Noo, hanno inventato pure questo? Pin!

La parola pin in inglese significa spillo e lo spillo in questione viene utilizzato per fissare un poster ad una parete virtuale. Come quando ero piccola, che avevo la camera tappezzata di poster di Backstreeet Boys e Leonardo di Caprio, oggi le foto più belle sono affisse ai muri di Pinterest. E tutti possono vederle, così come io sbircio le loro.

Solamente che a me la parola pin fa venire in mente il pesce che nuota sbarazzino (vedi sopra) e fa pin! pin! pin! per dire che una cosa gli piace.

Tutto questo per dirvi che ora anche il mio blog approda a Pinterest. Mi ci è voluto un po’ a capire il meccanismo (quasi come mia nonna che tenta di capire cos’è un computer), ma alla fine ce l’ho fatta. Venite a sbirciare e… pin!

 

Ingredienti:
350gr yogurt greco
20gr miele
2 albumi
1 tazzina di caffè amaro

Preparazione:
In una terrina amalgamate lo yogurt con il miele.
Aggiungete il caffè.

Montate gli albumi a neve e uniteli al composto mescolando dall’alto verso il basso.

Versate il composto nelle coppette e lasciatele in frigorifero per almeno 4 ore prima di servirle.

 

 

 

Tagged: , , , ,

Comments: 6

  1. Mercoledì 21/05/2012 at 18:39 Reply

    ehmmm..tu e le tue diavolerie!
    Prima mi dai una ricetta da dieta, ora hai il coraggio di “smerciare” un dolce?!
    Ahhhh!!
    Ritiro le accuse, è un dolcino light, diciamo che è un dolce da dieta! :P
    Perdonata!
    Adesso che lo spieghi tu, magari anch’io capirò cos’è ‘sto pinterest!
    Baci senza zucchero!

    • alessia 24/05/2012 at 18:03 Reply

      Si cara, dopo una giornata stressante e del movimento fisico ci si deve sempre premiare per lo sforzo fatto!
      Questa mousse è leggerissima, fidati!

      Dai su, noi siamo le giovani del millennio, dobbiamo stare al passo con queste novità tecnologiche, noi viviamo nell’onda dell’intarnet, intre, intra, quella cosa lì insomma.

  2. sempreunpodime 24/05/2012 at 15:40 Reply

    mmmmmmmmmmmmmmm…………… Cercavo proprio questa ricettina!! La proverò sicuramente!!! A presto!

    • alessia 24/05/2012 at 18:04 Reply

      Bene, fammi sapere poi se ti è piaciuta.
      Finalmente ora è arrivato il caldo e un dolcetto fresco ci sta proprio bene!
      baci

  3. Antonella 30/05/2012 at 13:05 Reply

    Che bontà Alessia.
    E’ bellissima la presentazione, complimenti!
    Antonella.

    • alessia 30/05/2012 at 14:39 Reply

      Grazie Antonella,
      questa ricettina è l’ideale dopo pranzo, a merenda o dopo cena, tanto è leggera! :)
      bacio

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *