jump to greenpink.eu

Ricetta crostata di fragole

Ricordi di un’estate ormai agli sgoccioli, quando accendere il forno per cucinare era impensabile e la voglia di prodotti freddi, freddissimi era tanta. A me le crostate di fragole piacciono molto e anche in quei giorni bollenti d’estate non ho saputo resistere, soprattutto quando c’erano gli amici a cena e non nulla gratificava come un dolce con la crema pasticcera fresca per concludere una piacevole serata.

Crostate di fragole

Le crostate di fragole sono semplicissime da realizzare: pasta frolla, crema pasticcera e fragole. Tre ingredienti che combinati tra loro formano l’apoteosi del gusto. Si può aggiungere anche la gelatina per dare al dolce un effetto decorativo più lucido. Questo dolce con la crema pasticcera è semplice e veloce da realizzare, l’unica particolarità è che la crema pasticcera deve raffreddare prima di poter esser spalmata sulla base. Vi ho fatto venire l’acquolina alla gola? Allora eccovi la ricetta della crostata di fragole.

Ricetta crostata fragoleIngredienti:
200gr pasta frolla
200gr fragole
burro
farina

per la crema pasticcera:
1 tuorlo
2 cucchiai zucchero
1 cucchiaio farina
succo di 1/2 limone
200ml latte

Preparazione:
Per prima cosa, preparate la crema pasticcera: amalgamate lo zucchero al tuorlo d’uovo, aggiungete la farina e il succo di limone.
Versate il latte poco alla volta fino ad ottenere un composto liquido.

Mettete il composto nel fuoco e portate e  mescolate fino a quando non si addenserà.
Lasciate raffreddare.

Stendete la pasta frolla nella tortiera imburrata e infarinata ed infornate, a forno già caldo, per 40 minuti a 180°.

Lavate le fragole e privatele delle fogliette verdi. Tamponatele con uno canovaccio e tagliate a metà.

Estraete la torta dal forno, ricoprite la base con la crema pasticcera e decorate con le fragole partendo dall’esterno.

Tagged: , , ,

Comments: 6

  1. Mercoledì 17/09/2012 at 12:07 Reply

    Le crostate come le torte di frutta sono sempre un successo!
    Si mangiano volentierissimo d’estate e senza far sforzi anche d’inverno!
    Vanno bene a colazione per iniziare col sorriso una giornata, golose per una merenda e come supercoccola dopo cena. Quando vuoi io ci sono! Crostatiamo!!! Ottima idea “sfogliare” come hai fatto tu le fragole, evitando di bofonchiare :”com’è buona!” tra un morso e l’altro con un fragolone tra i denti! Alla prossima golosità! ;)

    • alessia 17/09/2012 at 12:45 Reply

      E pensare che fino a non molto tempo fa io le fragole manco le mangiavo. Cosa mi perdevo!!!
      Eh si, le crostate si adattano ad ogni occasione.
      Io e te pupa abbiamo un sacco di ricette in sospeso, prima o poi dovremmo pure cucinarle o le lasciamo lievitare? :)

  2. Mercoledì 19/09/2012 at 00:58 Reply

    No strawberries no party!
    Segnamoci tutte le ricette, intanto mi preparo per “La Grande Abbuffata”(l’hai visto?), lì sì che se magna! ..burp!

    • alessia 19/09/2012 at 17:30 Reply

      Si, prendo nota che poi pasticciamo a go go!
      No, “La Grande Abbuffata” non l’ho ancora visto ma ne frequento parecchie ultimamente ;)

  3. sempreunpodime 21/09/2012 at 18:34 Reply

    Crostata bellissima alla vista e sicuramente ottima al palato. Io adoro le crostate di frutta e soprattutto le fragole!! Complimenti! A presto!! :-)

    • alessia 26/09/2012 at 12:45 Reply

      Eh si, peccato che la stagione delle fragole sia finita :(
      Dovremmo inventarci una valida alternativa…arance?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *