jump to greenpink.eu

Sfogliatine di mele

Comincia un’altra lunga settimana e si avvicina sempre di più la data degli esami all’università. Non ne posso davvero più, ormai ci vedo doppio e ogni volta che qualcuno mi parla o leggo un testo, stringo gli occhi e cerco di analizzarlo in termini logici-grammaticali. Devo preparare l’esame di traduzione di inglese, solo che non basta semplicemente sapere il significato delle parole in italiano, ma devo anche riconoscere in che posizione si trova il termine, la struttura causativa, la tematizzazione, la funzione dell’avverbio e altre 78.456.928 cose che non ho mai sentito nominare in tutta la mia vita. Qualcuno mi aiuti vi prego, sto rischiando di impazzire!!!
Qui ci vuole qualcosa di dolce ma estremamente veloce da preparare visto che ho a disposizione solamente il tempo tra un aggettivo e una preposizione.

Ingredienti:
1 rettangolo di pasta sfoglia
100gr marmellata di albicocche
2 mele golden

Preparazione:
Stendete la pasta sfoglia e tagliatala prima a metà nel senso della lunghezza e poi tagliate 4 linee nel senso dell’altezza. In questo modo avrete formato 8 rettangoli.

Sbucciate le mele e tagliatele a spicchi. Disponete 4/5 spicchi per ogni rettangolo di pasta sfoglia.

Spennellate la marmellata di albicocche ogni rettangolo.
Mettete in forno già caldo a 180° per 15/20 minuti.

Scarica la ricetta in pdf.

Tagged: , ,

Comments: 6

  1. ilaria 24/01/2011 at 13:26 Reply

    Ciao bella! Con una ricetta analoga ho partecipato al concorso della marmellata Bonne Maman: io spennello anche con un po’ di tuorlo il bordo della sfogliatina…
    Semplici ma davvero buone: peccato solo che si perda tempo a sbucciare le mele!
    Buona merenda e buono studio!

    • alessia 24/01/2011 at 13:32 Reply

      Grazie mille Ilaria, con il tuorlo non ho mai provato perchè la marmellata comunque crea un po’ l’effetto dell’uovo…ci proverò! ;)

  2. kitty's kitchen 24/01/2011 at 13:46 Reply

    Ciao alessia, grazie per la gradita visita.
    Leggo del tuo esame, come ti capisco quando si avvicina la data, lo stress alle stelle, insomma l’università è proprio dura a volte. Però riconsolarsi con queste sfogliatine rapide è un buon trucco per ingannare l’ansia.
    In bocca la lupo

    • alessia 25/01/2011 at 16:06 Reply

      Eh già l’ansia e lo stress fanno parte di ogni studente universitario. Meglio mangiarci su!
      Grazie a te per la visita!

  3. Stefania 24/01/2011 at 23:04 Reply

    Beh, di certo queste sfogliatine aiutano a “digerire” meglio l’esame di traduzione d’inglese. Conosco bene la “faccenda” & a me in quei momenti sarebbe stato gradito un fucile a canne mozze, o un lettore della conversazione pomeridiana. Il mio si chiamava Nigel James, più inglese di così! Broke a leg baby! ;)

    • alessia 25/01/2011 at 16:10 Reply

      Dici di andare giù di cattiveria? Io pensavo di offrirgli gentilmente una fetta di dolce, di sorridergli e di sbattere velocemente le ciglia così da passare l’esame. Quando avrà firmato il mio libretto e avrà così messo la parola “FINE” alla mia carriera universitaria, allora si gli farò moooolto male!!

Rispondi a ilaria Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *